El Hierro - Monumenti Valverde, La Dehesa e La Frontera

El Hierro - Monumenti Valverde, La Dehesa e La FronteraEl Hierro - Monumenti Valverde, La Dehesa e La Frontera

L’isola di El Hierro è una terra remota, tranquilla, dalla natura selvaggia. Chi la sceglie come meta della propria vacanza cerca senza dubbio un contatto diretto con le tradizioni delle Canarie, senza doversi immergere per forza nel caos del grande turismo di massa. Le meraviglie naturali qui sono all’ordine del giorno, così come tutti gli sport all’aria aperta. E poi, tra una giornata di surf ed un’escursione in montagna, si può dedicare un po’ del proprio tempo a passeggiare alla scoperta di altri tesori.

Chiesa di Nuestra Señora de la Conceptión – In Plaza Quintero Nuñez a Valverde sorge questa semplice chiesa risalente al 1767. La torre campanaria dell’edificio è un ottimo punto panoramico dal quale contemplare le bellezze circostanti. Gli interni della chiesa sono ben curati e vi si può ammirare la Purísima Conceptión, l’opera più importante di tutta la cittadina.

Chiesa di Nuestra Señora de la Candelaria – Nella tranquilla cittadina di La Frontera, in Plaza de la Candelaria, si trova questa bella chiesa la cui costruzione originaria risale al XVII secolo. L’edificio subì poi alcune modifiche nei primi del ‘900, diventando ciò che vediamo ancora oggi. Dei modesti interni sono da notare l’altare dorato minuziosamente lavorato e le belle colonne di pietra allineate.

Ermita de Nuestra Señora de los Reyes – Nei dintorni della località di La Dehesa, immersa in un paesaggio vulcanico quasi lunare, si trova questa graziosissima cappella bianca, famosa soprattutto per il fatto di ospitare al suo interno la statua della Madonna risalente al XVI secolo (la Señora de los Reyes), che ogni 4 anni viene fatta sfilare per tutta l’isola. Proprio alla Vergine Maria sono stati attribuiti diversi miracoli.