Mezzi di trasporto nelle isole Canarie

Mezzi di trasporto nell'isola di tenerife

La rete di trasporti delle Canarie permette di spostarsi facilmente sia da un’isola all’altra che all’interno di ognuna di esse.
Taxi, auto a noleggio, autobus, traghetti, aerei e… cammelli!
Scoprire un’isola non è mai stato così facile.

Le isole Canarie mettono a disposizione dei numerosi turisti che le visitano ogni anno diverse e validissime possibilità di spostarsi con facilità a seconda delle proprie esigenze.
I mezzi di trasporto sono infatti molto funzionali, sia che ci si voglia spostare da una località all’altra di una stessa isola, sia che ci si voglia avventurare in un itinerario attraverso l’arcipelago.

Muoversi all’interno dell’isola

● Taxi: è di sicuro il mezzo più rapido che ci sia e permette di trovare con facilità qualunque località senza perdersi e senza perdere tempo. Basta trovarne uno con l’insegna luminosa libera oppure chiamare direttamente la centrale dei taxi. Il prezzo di partenza della corsa è di 2,5 euro circa.

● Autobus (o Guagua):
è il mezzo più utilizzato sia dai turisti che dai residenti, perché il più economico. I Guagua (cioè gli autobus locali) fanno percorsi che portano nei centri turistici più importanti delle isole. Il prezzo dei biglietti, che si possono acquistare direttamente sull’autobus, varia dagli 0,80 ai 5 euro, a seconda delle tratte da percorrere. Esistono inoltre degli abbonamenti economicamente vantaggiosi (metà prezzo) pensati per chi desidera fare più viaggi.

● Noleggio auto:
è l’opzione più costosa ma permette di muoversi in totale libertà. Il servizio di noleggio auto è fornito dalla quasi totalità degli alberghi, negli aeroporti e nelle grandi aree turistiche e il costo varia ovviamente a seconda dell’automobile che si sceglie. Per il noleggio è necessaria la patente europea se si appartiene all’UUEE, oppure la patente internazionale se si viene da un paese al di fuori della comunità europea.

● Bicicletta:
è un modo personale di spostarsi e un mezzo economico che permette di visitare l’sola seguendo i propri ritmi e desideri in tutta sicurezza: le piste ciclabili attraversano tutte le località ed il prezzo approssimativo a giornata per il noleggio di una bicicletta varia dagli 8 ai 14 euro, con possibilità di pacchetti forfettari molto convenienti.

● Cammello:
è di certo l’opzione più originale. Questo mezzo permette di vivere un’esperienza irripetibile rimanendo entro dei costi abbastanza accessibili, anche se poi il prezzo subisce variazioni a seconda della località in cui ci si trova.

Spostarsi da un’isola all’altra

● Traghetti: è il mezzo più utilizzato ed economico per spostarsi da un’isola all’altra. Le partenze sono abbastanza frequenti e in genere puntuali e la durata dei tragitti dipende dal percorso che si sceglie: orientativamente la tratta Lanzarote-Fuerteventura può durare dai 30 minuti ad 1 ora ad un costo approssimativo di 20 euro. I traghetti permettono l’imbarco di automobili, per chi volesse godersi la vacanza in totale libertà.

● Aereo:
è il mezzo più veloce e per questo anche il più caro. Le isole sono molto ben organizzate e i principali aeroporti (Tenerife, Gran Canaria, Fuerteventura, Lanzarote, La Palma e La Gomera) offrono voli regolari che collegano le isole tra loro ma anche con la Spagna e con l’estero. Le principali compagnie aeree che si occupano di questa tratta sono la Air Europa, la Spanair e la Iberia.

Noleggia ora la tua Auto alle isole Canarie senza carta di credito