La Geria, Lanzarote

La Geria, LanzaroteLa Geria

La Geria, nella parte nord orientale dell’isola di Lanzarote, è una regione dedicata alla produzione del vino ed è la più grande di tutte le isole Canarie. Tra il 1730 e il 1736 è stata interessata da alcune eruzioni delle quali la lava occupa ancora la maggior parte dei territori.

Oltre il terreno di origine lavica in questa zona si segnala anche la presenza di diversi coni vulcanici.

Particolarità di La Geria: la coltivazione

Coltivazione del vino a La Geria, LanzaroteLa particolarità delle coltivazioni di La Geria è che sono fatte nel terreno nero lavico e ciò offre dei paesaggi davvero mozzafiato. Le uve coltivate sono quelle di moscato e malvasia.

Le viti sono circondate da alcuni muretti di pietra che servono per proteggerle dagli Alisei. Nella coltivazione la lava aiuta emettendo il calore fino a pochi centimetri dalla superficie e le ceneri fanno la loro parte donando al vino un sapore unico ed inimitabile.

La Geria è situata tra le città di Mozaga e Yaiza.
Prima delle eruzioni questa zona era sostanzialmente agricola. Successivamente i contadini tornati sui loro terreni, pieni di ceneri e lava, si adoperarono per sfruttarlo in modo produttivo e scoprirono che l’uva oltre a crescere in modo adeguato dava anche un ottimo vino.

Nella città è presente anche un Museo del Vino, dove è possibile informarsi sulla coltivazione e sulla produzione delle nettare di Bacco.