Riserve Naturali Tenerife

Riserve Naturali Tenerife

Riserve Naturali Tenerife

Non solo mare. Tenerife ci apre le porte anche sulla sua natura.
Natura intatta, incontaminata, vera, selvaggia. Una natura che non ha subito le brutalità dell’uomo, ma è restata lì, nel suo lento divenire.
Numerosi uccelli che si inseguono con il loro lieve fischiettio tra alberi e piante di estrema bellezza, rocce che dominano incontrastate e nelle quali trovano rifugio diversi animali, gole e calanchi. Un altro volto di Tenerife da scoprire, nel quale potersi perdere e stupire.

Riserva Naturale del Pijaral

Riserva Naturale del Pijaral, Tenerife

Nella capitale dell’isola di Tenerife, Santa Cruz, si estende la Riserva Naturale del Pijaral. La riserva appartiene al Parco Rurale di Anaga e all’interno vi si trova l’alloro migliore di tutta l’isola di Tenerife.

Questa riserva è il settore conservato nel modo migliore all’interno del Parco con il suo fitto bosco che oltre a ricaricare la falda acquifera, con la condensazione dell’umidità trasportata dagli alisei, svolge un ruolo fondamentale nella protezione contro l’erosione.

L’avifauna è numerosissima è all’interno di questa riserva trova dei posti davvero eccezionali dove poter nidificare. Diverse sono le specie protette da leggi nazionali ed internazionali. Le rocce di Chinobre e Anambro delimitano la parte sud della riserva ed hanno un alto valore geologico e geomorfologico, oltre ad essere due manifestazioni meravigliose di madre natura.

Anche questa riserva, come la maggior parte delle aree protette delle Canarie, è stata istituita con la legge del 19 giugno 1987 “Dichiarazione Aree naturali delle isole Canarie”. Sulla riserva vi sono anche altre protezioni che tutelano la flora e la fauna. All’interno di questa Riserva si trova anche il Monte San Adrés.

Riserva naturale di Ijuana

Riserva naturale di Ijuana, Tenerife

In questa riserva, a Santa Cruz de Tenerife, a nord dell’isola, si trova il miglior esempio di cactus – tabaibal una pianta tipica, soprattutto in passato, del continente africano.

Questa riserva si trova all’interno del Parco Rurale di Anaga e ospita al suo interno diverse specie animali tra le quali molte sono minacciate e per questo protette da leggi nazionali ed internazionali. La caratteristica geomorfologica preminente sono i calanchi tra cui eccelle roque de Juan Bay, formato dall’erosione marina.

Questa zona è considerata una delle più naturali di tutta l’isola, ricca di contrasti paesaggistici. La riserva è stata istituita con la legge del 19 giugno 1987 e gode anche di altre protezioni quali “la protezione speciale per uccelli” concernente la protezione degli uccelli selvatici come indicato nella direttiva europea 79/409/CEE.

Riserva Naturale de Los Roques de Anaga

Riserva Naturale de Los Roques de Anaga, Tenerife

All’estremo nord dell’isola di Tenerife, nel territorio di Santa Cruz, si estende la Riserva Naturale de Los Roques de Anaga, appartenente al Parco Rurale di Anaga. In questa riserva sono le rocce (Roques) a fare da padrone, difatti oltre ad essere molto interessanti dal punto di vista paesaggistico lo sono anche dal punto di vista scientifico, geologico e geomorfologico.

La riserva è sede di diverse specie in via d’estinzione, protette con adeguate leggi regionali e internazionali. Il Lotus Maculatus, molto abbondante in questa riserva, appartiene a quelle categorie di piante protette anche in virtù del fatto che vi trovano rifugio specie come la Gallotia galloti insulanagae, un raro esemplare di lucertola presente solo in questi posti, e diversi tipi di uccelli che hanno un’ulteriore protezione.
La riserva è stata istituita nell’87 con la “Dichiarazione Aree naturali delle isole Canarie”.

Hotel Sandos San Blas Reserva Ambiental

Una riserva naturale da ammirare, godere, vivere, è Hotel Sandos San Blas, sita sul lungomare a sud di Tenerife. Rispetto alle altre riserve presenti sull’isola questa è originale ed unica e si contraddistingue per la sua localizzazione che è all’interno di un meraviglioso hotel a 5 stelle, per cui è ricca di servizi ed impianti turistici. Un patrimonio naturale e culturale che si unisce alla bellezza dei paesaggi circostanti, del comune di San Miguel de Abona nel sud di Tenerife, per dare vita ad un eccellente stabilimento eco-turistico, che offre ai turisti la possibilità di trascorrere un sereno soggiorno sul lungomare e di scoprire la natura vulcanica di Tenerife in tutto il suo splendore. Incantevole e meravigliosa, costruita e arredata ispirandosi alle forme, ai colori e alle strutture dei dintorni (il paesaggismo è stato realizzato con specie vegetali autoctone della zona).

Hotel Sandos San Blas Reserva Ambiental

Questa struttura offre originali proposte per lo svago e il riposo, un lago navigabile e uno spettacolare centro multimediale dedicato alla Riserva Naturale da cui prende nome, 331 camere (di cui 50 suite), tutte dotate di vasca idromassaggio, due ristoranti, tre bar, otto piscine, una zona ludico-sportiva per la pratica di tutti i tipi di sport, un rocciodromo, una palestra, una mini spa e una piazza per i giochi tradizionali.

Tutto l’indispensabile per trascorrere una vacanza da sogno. Questo complesso è nato nel 2008 per dimostrare come sia possibile mettere in atto un turismo eco sostenibile che rispetti l’ambiente e la scommessa è stata vinta abbondantemente. Un nuovo modo per conoscere e apprezzare l’isola di Tenerife.

Riserva Naturale de Pinoleris

Riserva Naturale de Pinoleris, Tenerife

Nel cuore dell’isola di Tenerife, nel municipio di La Orotava, si estende la Riserva Naturale di Pinoleris. Comprende una collina e ospita un’interessantissima flora tra le quali molte specie in via d’estinzione tra le quali la menta piperita (Bystropogon plumosus) e l’Echium giganteum. Questo spazio, nel corso del tempo, è stato mantenuto molto bene e il bosco aiuta a mantenere attivi i processi ecologici con la tutela del suolo e la ricarica degli acquiferi.
La Riserva naturale de Pinoleris è stata istituita dalla legge 12/1987 del 19 giugno “Dichiarazione Aree naturali delle isole Canarie”.