Raggio: Chiuso
Raggio:
km Set radius for geolocation
Cerca

La Orotava – Tenerife

La Orotava – Tenerife

Non solo mare, una volta a Tenerife è impossibile perdersi La Orotava. Nota come la città dei panorami dà il nome alla splendida vallata nella quale si trova, che parte dal Teide e arriva fino al mare accompagnata da palme e banani. La città è divisa in due: Villa de Abajo (città bassa) e Villa de Arriba o Farrobo.

Questa distinzione arriva dal passato, quando le famiglie ricche e agiate vivevano nella parte bassa della città mentre il resto, muratori, agricoltori e artigiani, occupavano il Farrabo. Ancora oggi la città è divisa in due e le meraviglie sono sparse qua e là.

Corpus Christi, La Orotava

Itinerario turistico per La OrotavaLa Orotava - Tenerife

Partendo dalla città bassa subito si trova Calle San Francisco, dove c’è l’omonima Chiesa e l’ospedale della città. Subito dopo comincia una zona molto elegante, dove un tempo vivevano i signori:
Casa Benítez de Lugo
, Casa Molina e Casa Franchy.

Una delle case più belle del tempo, ancora oggi intatta, è Casa Fonseca detta anche Los Balcones. Questa casa è uno dei migliori esempi del barocco canario e prende il nome dai sei balconi in legno.

Casa de los Balcones, La Orotava

La chiesa più importante della città è l’Iglesia de Nuestra Señora de la Concepción, dichiarata monumento nazionale.

Iglesia de Nuestra Señora de la Concepción, La Orotava

Il limite tra Villa de Abajo e Villa de Arriba è segnato da calle Apollinar.

Importante e caratteristica è anche la Strada dei Mulini che un tempo erano 13 (oggi sono rimasti solo in 10) e servivano per irrigare le terre della città prendendo l’acqua dal mare.

Molino de Gofio La Máquina, Villa de La Orotava

Spiagge di La Orotava

Playa El Bollullo

Le spiagge sono numerose, tra palme, banani e sabbia nera: El Bolullo, Los Patos, El Rincon, Playa del Pozo e Playa El Soccorro, dove è possibile godersi la pace e il relax.

Pueblochico

Pueblochico è un luogo magico e incantato, dove tutto diventa molto più piccolo di noi.

Un vero e proprio mondo in miniatura che riproduce in scala 1:25 tutti gli edifici più emblematici e caratteristici delle Isole Canarie. Il parco si estende per ventimila metri quadrati, all’interno si potrà scoprire la storia delle isole, le aree rurali e le moderne città.

Pueblochico, La Orotava (Tenerife)

Il Pueblochico si divide in ben otto aree tematiche: Zona Guanche, una fedele riproduzione degli aborigeni; Jardín Endémico, un enorme parco botanico; Zona Rural, una rappresentazione di tutte le isole; Zona de la Modernidad, con edifici e paesaggi di Tenerife; El Teide, costruzione del vulcano in un modello di 4,5 metri di altezza; Zona Histórica, ventidue modelli degli edifici più importanti delle Isole Canarie; Jardín Exótico, giardino con una selezione di piante coloratissime; La Laguna Patrimonio, un insieme di modelli di San Cristobal de la Laguna.

Oltre a queste aree tematiche all’interno di Pueblochico troviamo la Tirolina, una fantastica attrazione che ti farà volare per 140 metri di cammino e il Chirinchico, un piccolo mercatino dove si possono gustare e acquistare prodotti artigianali e souvenir dell’isola.

Dettagli Explora Canarias

Redazione ExploraCanarias. Guida turistica delle Isole Canarie.

Commenti 0

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Su questo sito utilizziamo i Cookie secondo le finalità indicate nella nostra Cookie Policy. Prima di continuare ti chiediamo di fornirci il tuo consenso. MAGGIORI INFORMAZIONI

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi